Conclusione del Restauro della Latona di Veio

Sottotitolo

Siamo lieti di annunciare la conclusione del restauro della Latona di Veio, una delle opere più significative del Museo Etrusco di Villa Giulia. La Latona, figura mitologica madre di Apollo e Artemide, è una scultura che rappresenta una delle testimonianze più preziose dell’arte etrusca. Realizzata in terracotta, la Latona è stata sottoposta a un complesso processo di restauro iniziato nel 2022.

Il 14 giugno 2024 si è tenuta una conferenza presso il Museo Etrusco di Villa Giulia per celebrare la fine di questo importante restauro. L’evento è stato presentato dalla direttrice di Villa Giulia, Luana Toniolo. Tra gli invitati d’onore, il Prof. e Avv. Francesco Carbonetti, mecenate e primo promotore del restauro, ha partecipato insieme a Vittoria Lecce, funzionario archeologo, Miriam La Monaca, responsabile del servizio conservazione, e Sante Guido, restauratore veterano noto anche per il restauro della statua dell’Apollo, anch’essa esposta a Villa Giulia.

Durante l’incontro, tutti i relatori hanno illustrato le fasi del progetto, spiegando nel dettaglio le tecniche utilizzate per il restauro, le sfide affrontate e le scoperte fatte nel corso dei lavori.

A seguire potete trovare l’intervento integrale del Prof. Avv. Carbonetti.

Alla fine della conferenza, è stato possibile ammirare da vicino la Latona di Veio, finalmente restituita al suo splendore originale.

L’impegno da mecenati del nostro studio legale Carbonetti e Associati in questo progetto riflette la nostra dedizione non solo verso il diritto, ma anche verso la cultura e la preservazione del nostro patrimonio storico. Siamo orgogliosi di aver contribuito a riportare alla luce un pezzo così importante della nostra storia.

Per ulteriori dettagli sul restauro e la conferenza, visitate il nostro sito o contattateci direttamente.